Mistretta e S.Stefano di Camastra

PROGRAMMA
(organizzazione in loco curata dal Preside Enrico Treglia)
ore 7,00 raduno dei partecipanti in Messina V.le Boccetta altezza Chiesa San Francesco e partenza per Mistretta (prevista sosta in autostrada – Area Servizio Tindari – per prima colazione - costo a carico partecipanti)
ore 9,30 arrivo a Mistretta e visita guidata della città accompagnati dalla Dott.ssa Santina Rondine (appuntamento presso Palazzo Mastrogiovanni Tasca):


 Palazzo Mastrogiovanni Tasca, con annesso Museo Civico Polivalente e
Biblioteca Comunale
 Centro storico Arabo-Normanno con le numerose Chiese cittadine
 Museo delle tradizioni Silvo-Pastorali “Giuseppe Cocchiara
 Il Museo della Fauna, all’interno del prestigioso Palazzo Lo Jacono-Portera
 Corso Libertà caratterizzato da Palazzi nobiliari rivestiti in pietra arenaria locale
del XVII e XIX secolo.
ore 13,00 pranzo tipico nebroideo presso Agriturismo “L’Uliveto” nel vicino Comune di
Reitano:
Menu
 Antipasti rustici
 Primi piatti:
- tagliatelle spezzettate con fave e “Maccu”
- Pansotti con ricotta ed erbette
 Secondo:
- suino neo dei Nebrodi alle mandorle con contorno di patate al rosmarino
 Frutta fresca
 Buffet finale di dolci e liquori tipici
 Bibite incluse

Mistretta, la sua origine si perde nella profonda notte dei secoli. Le leggende vogliono questa città fondata dai Ciclopi, antichi abitanti della Sicilia secondo l’“Odissea”; alcuni storici affermano che è stata fondata dai Fenici, ma molto probabilmente le sue origini risalgono ai Sicani, primo popolo abitante della Sicilia insieme ai Siculi, come dimostrano le antiche costruzioni in pietra e gli oggetti di ceramica ritrovati nel territorio circostante alla città, molto simili a reperti di civiltà sicana ritrovati nell'Asia Minore. In ogni caso, le origini di questa cittadina sono incerte e spesso la storia si confonde con il mito, tuttavia, intere generazioni di storici, a cominciare dalle prime documentazioni di età greca e romana, hanno cercato di risalire alla nascita di questa cittadina, sicuramente tra le più antiche della Sicilia. Chiara è l'origine semitica del toponimo, che sembrerebbe indicare, qualunque sia l'interpretazione che si vuol accettare, una presenza fenicia nella zona in cui sorge oggi l'attuale centro di Mistretta (Am'Ashtart)..

S.Stefano di Camastra, prende la propria denominazione dalla chiesa del monastero benedettino di S. Croce di Santo Stefano in Val Demone (santuario sorto in periodo normanno, meta di pellegrinaggi). Fino al 1682, data di una disastrosa frana, al nome di Santo Stefano si aggiunge quello "di Mistretta", utile ad indicare uno stretto legame al più importante centro di Mistretta. L'appellativo "di Camastra" è stato assunto per onorare la memoria di Giuseppe Lanza, duca di Camastra, fautore della ricostruzione del nuovo centro.

Oggi la cittadina è meglio conosciuta come “la città delle ceramiche”. Risale al XVIII secolo la produzione di mattonelle maiolicate. L’argilla veniva pressata in “finestre” di legno di 22 cm di lato e marchiata sul retro con il nome della fabbrica. La creta asciugando si riduceva e il mattone “stampato” raggiungeva la misura tradizionale di cm 20x20. I mattoni, una volta asciugati venivano messi a cuocere in forni a legna grandi più di 30 mc. La cottura durava 20 ore ed il raffreddamento 2 giorni…i mattoni venivano quindi decorati e colorati di verde ramina, giallo-arancio, blu cobalto, rosa e manganese …quasi sempre su smalto bianco.

Quota partecipazione pro capite € 47,00 (orientativa)

Dettaglio quota partecipazione:
 Pranzo in ristorante € 25,00
 Quota guida € 3,50
 Ingresso museo € 1,00
 Quota individuale noleggio pullman € 18,50

NOTE:
 La quota individuale noleggio pullman e guida è orientativa.
L’importo effettivo verrà calcolato in base al reale numero dei partecipanti dividendo il
costo totale (€ 550,00 Pullman e 100,00 guida) per il reale numero dei fruitori del servizio

 I Sigg. Soci provenienti dalla zona tirrenica e quanti altri preferiranno raggiungere il luogo
con mezzo proprio, che, ovviamente, non fruiranno del servizio pullman, sosterranno la sola
spesa relativa ai servizi fruiti: ristorante e/o guida e/o ingressi musei

Prenotazione obbligatoria entro il giorno 18 settembre 2015 mezzo mail o mezzo telefonico:
Angelo Miceli
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
090636110 – 3286955460

Per i soci della zona tirrenica:
Enrico Treglia
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
0921382956 - 3383931373

Dovrà essere indicato:
 nome e cognome del socio prenotante
 numero dei partecipanti e nominativo di eventuali ospiti (amici-familiari)
 tipologia del servizio richiesto (Completo o solo ristorante e/o guida e/o ingressi)


 

Free Joomla Lightbox Gallery

In evidenza

EMERGENZA CORONA VIRUS - AIUTIAMO CHI SOFFRE

Un momento di solidarietà inteso a sostenere le categorie sociali più fragili ed a rischio, da concretizzare mediante la raccolta di fondi.

Dettagli