Giovanni Verga

Giovedì 17 Novembre
Ore 17,30
Aula Magna Istitituto Superiore Verona Trento

 

VERGA E IL CINEMA: “CASTIGO DI DIO” O “SAN CINEMATOGRAFO”?

Abstract:

Il saggio di Nino Genovese costituisce un excursus di carattere critico-storico, che si prefigge di analizzare il rapporto tra lo scrittore Giovanni Verga e il cinema, prendendo in considerazione il duplice aspetto che tale rapporto presuppone: l’interesse di Verga nei confronti del cinema e l’atteggiamento del mondo del cinema nei suoi riguardi.
Nella prima parte, soprattutto attraverso il carteggio Verga-Dina di Sordevolo e le altre lettere rivolte a vari corrispondenti (che costituiscono la più importante, forse unica, fonte di documentazione sull’argomento) viene analizzato il rapporto – ondivago, complesso, a volte anche contraddittorio – che il grande scrittore siciliano, negli ultimi anni della sua esistenza, assume verso questa nuova forma d’arte, che, infatti, a volte viene definita “Castigo di Dio”, ma altre volte anche “San Cinematografo”.
Nella seconda parte, si esamina, invece, l’attenzione che il mondo produttivo cinematografico ha dedicato alle opere di Verga, sia durante la sua vita che anche dopo la morte, fino ai nostri giorni, analizzando i numerosi film tratti dalle sue opere, che, nel corso del tempo, sono stati realizzati.

 

Il Relatore: Prof. Nino Genovese

Nino Genovese, nato nel 1947 a Barcellona P.G. (Messina), vive e lavora a Messina. Critico e storico del cinema, giornalista pubblicista, saggista, già docente di Lettere nelle Scuole Medie Superiori e di Storia e Critica del Cinema presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Messina, insegna ora la stessa disciplina presso l’Università della Terza Età / Unitre di Messina. È socio dell’Associazione Italiana per le Ricerche di Storia del Cinema, del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani e del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani di Roma, oltre che Socio “onorario” del Museo del Cinema di Torino. Si è occupato (e si occupa) prevalentemente di ricerche nell’ambito del cinema in Sicilia (le cui origini e i primi tempi è stato il primo a scoprire e ricostruire), di cinema muto in generale, di rapporti fra letteratura, storia e cinema e di tanti altri argomenti. È autore di numerosissimi articoli, di moltissimi saggi e di diversi libri e pubblicazioni di varia natura. Nel corso del tempo, ha partecipato - come relatore - a vari Seminari e Tavole rotonde e a parecchi Convegni, anche di carattere internazionale (Roma, Lovanio, Princeton, ecc.). È Presidente del Cineforum «Don Orione» di Messina aderente alla FICC (Federazione Italiana Circoli del Cinema), di cui è il Segretario regionale per la Sicilia. Collabora al quotidiano Gazzetta del Sud, alla rivista culturale e di attualità Moleskine, a Il Giornale del Sud e alle riviste specialistiche CinemaSud e Quaderni di CinemaSud, CinemaSessanta, Immagine e altre, oltre che alle riviste on-line Diari di CineClub e TempoStretto. Ha ottenuto, nel 1990, il Premio «Maschere Nude» di Agrigento per la Saggistica per un volume su “Pirandello e il cinema”; inoltre, nel 2010 è stato insignito del «Premio Colapesce» per i suoi studi di carattere cinematografico e di altri importanti riconoscimenti. Su Verga, più in particolare, oltre a diversi articoli e saggi, ha curato un ampio volume di Autori Vari, dal titolo Verga e il Cinema (pp. 340), pubblicato nel 1996 dall’Editore Giuseppe Maimome di Catania. 

 

Articoli correlati

Verga Fotografo 

 

 

Stampa e media

Articolo: Globus del 10 novembre 2022

Verga e il Cinema

 

Prossimi Eventi

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.