TitleDescriptionKeywordsGeneratorRobots

Easy Frontend SEO







“Artincentro”: la festa della poesia e dell’arte

Si è svolto nella giornata di domenica 18 giugno, a Villafranca (Messina), l’incontro annuale di poeti nonché di artisti della pittura e della fotografia – più di cento persone, invero – intervenuti per la celebrazione della “Decima Edizione Artincentro”, fondata e diretta da Rosario Fodale nell’ambito delle attività promosse dall’Associazione Culturale “Messinaweb.eu”, di cui Fodale stesso è presidente. L’evento è stato coordinato e presentato da due madrine eccezionali: l’avvocato Patrizia Causarano e la dottoressa Silvana Foti.

E viene fatto di considerare come nella società civile, a Messina, semplici, privati cittadini, animati dal desiderio di contribuire al risveglio culturale della città, riescano gratuitamente, senza alcuno scopo di lucro, nel loro nobile intento, laddove non sempre enti e istituzioni pubbliche (a ciò preposte) conseguono, con tanta luminosità e prontezza, lo stesso obiettivo.

È comunque un conforto, per chi ci crede, vedere un centinaio di persone, affratellate dall’amore dell’arte, della cultura e della democrazia, che discutono, scherzano, fanno progetti, a Messina, nella stessa serena, entusiastica cornice.

Il pranzo è stato particolarmente lieto, davvero conviviale, anche grazie agli interventi, tra una portata e l’altra, di alcuni commensali, presentati dal solito, entusiasta Rosario Fodale, i quali con barzellette (sui carabinieri e di carabinieri su carabinieri), con battute salaci, con recite di poesie e performances varie, hanno saputo diffondere allegria e buonumore: del tutto assenti da quel tavolo, le gelosie, le invidie, le ripicche che spesso tormentano la vita dei messinesi: si sono visti presidenti di varie associazioni culturali messinesi, che dovrebbero essere antagonisti, prendersi amichevolmente e reciprocamente in giro.

La premiazione dei tre vincitori per ogni concorso – ma anche la menzione speciale di tre poeti e artisti per ogni concorso e l’attestato di merito consegnato a tutti i poeti e agli artisti partecipanti alla “X Edizione Artincentro” – hanno “riempito” la seconda parte della giornata, dalle cinque alle sette pomeridiane, dei convenuti.

L’evento è stato arricchito dall’arrivo in sala del presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, il messinese Giovanni Ardizzone, col quale alcuni concittadini hanno subito stabilito un corretto, democratico rapporto, anche opportunamente dialettico, all’insegna di «Fatti e non più parole»: l’onorevole non si è sottratto, evidenziando, con calore, i fatti da lui portati a compimento.

Chi scrive ha tenuto a sottolineare, da presidente della giuria “poetica”, che solo il senso dell’amicizia, condito dal culto dell’onestà, palpabile a “Messinaweb.eu e ad “Artincentro”, ha spinto lui e i colleghi della giuria ad aderire con convinzione all’invito di Rosario Fodale, ricordando tuttavia che il giudizio sulla poesia, ancorché sereno e oculato nelle intenzioni, resta sempre opinabile.

Un lungo, meritatissimo applauso – vera standing ovation – è stato tributato, infine, a Rosario Fodale (affiancato, sul palco, dalla elegante signora), vero artefice dello splendido evento, il quale, nonostante lo schermo dell’autoironia, si è letteralmente commosso. C’è del … buono in Danimarca.